Solo ricette sperimentate

I nostri chef

Lucia serena

Burger fave secche e cavolfioreIn evidenza

Categoria: 

Burger fave secche e cavolfiore

Ingredienti

Per 4 Persona(e)

ingredienti

  • 180 grammi fave secche spezzate
  • 1 cavolfiore piccolo
  • 2 scalogni
  • 2 c semi di cumino
  • 3 C farina colmi
  • 1 c lievito istantaneo in polvere
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sale q. b.
  • olio evo q. b.

Istruzioni: Burger fave secche e cavolfiore

Procedimento con il Bimby:

Le fave necessitano di un ammollo di 24 ore, dopodiché vanno sciacquate e scolate;  inserire nel Bimby insieme al prezzemolo e ai semi di cumino, 30 sec vel 8/9 ,riunire sul fondo con una spatola e ripetere l’operazione e versare in un recpiente.

Nel boccale inserire le cime di cavolfiore precedentemente cotte a vapore leggermente al dente (io una decina di minuti),  gli scalogni  (io ½ cipolla rossa di tropea) e azionare per i miitici 5’ vel 5 di Lidia Boccaccio; aggiungere il trito di fave, 3 cucchiai colmi di farina, il lievito e il sale, amalgamare a vel 4 per circa 10/15 secondi , riunire sul fondo e ripetere (l’impasto ottenuto avrà una consistenza molto morbida ma facilmente lavorabile a mano).

In una ampia padella scaldare olio evo e con l’aiuto di un cucchiaio formare dei burger (se della grandezza adatta per farcire un medaglione per intenderci, ne verranno all’incirca 6, altrimenti si può optare per le dimensioni dei falafel), cuocere a fiamma vivace per circa3 minuti per lato.

Nella preparazione potrete aggiungere curry o altre spezie se preferite sapori più etnici, ma vi assicuro che il cumino è più che sufficiente.

 Procedimento senza Bimby : 

Le fave necessitano di un ammollo di 24 ore, dopodiché vanno sciacquate e scolate;  inserire in un robot da cucina  insieme al prezzemolo e ai semi di cumino,frullare ad alta velocità, riunire sul fondo con una spatola e ripetere l’operazione e versare in un recpiente.

Nel boccale inserire le cime di cavolfiore precedentemente cotte a vapore leggermente al dente (io una decina di minuti), gli scalogni  (io ½ cipolla rossa di tropea) e frullare; aggiungere il trito di fave , 3 cucchiai colmi di farina, il lievito il sale e amalgamare  per circa 10/15 secondi , riunire sul fondo e ripetere (l’impasto ottenuto avrà una consistenza molto morbida ma facilmente lavorabile a mano).

In una ampia padella scaldare olio evo e con l’aiuto di un cucchiaio formare dei burger (se della grandezza adatta per farcire un medaglione per intenderci, ne verranno all’incirca 6, altrimenti si può optare per le dimensioni dei falafel), cuocere a fiamma vivace per circa3 minuti per lato.

Nella preparazione potrete aggiungere curry o altre spezie se preferite sapori più etnici, ma vi assicuro che il cumino è più che sufficiente.

 

Note Ricetta

per realizzare questi burger mi sono ispirata, personalizzandola, ad una ricetta scovata su un mensile. Il sapore e la consistenza sono talmente gradevoli che persino mia figlia li ha apprezzati!  wink

Se la ricetta ti è stata utile o se vuoi contribuire al mantenimento di questo sito, clicca su uno dei nostri sponsor oppure puoi offrirci un caffè

Lascia il primo commento

(5/5)

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione coockie policy Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, guarda la nostra privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information